lunedì 19 aprile 2010

nel modo sbagliato


"Ma tu credi possibile che una persona senta troppo? Non è che sente solo nel modo sbagliato?" "Il mio dentro non corrisponde al mio fuori." "Credi che esista qualcuno con il dentro che corrisponde al fuori?" "Non lo so. Sono solo io." "Forse la personalità è proprio questo: la differenza fra il dentro e il fuori." "Ma per me è peggio." "Temo che tutti credano che per loro sia peggio." "Probabile. Ma per me è peggio davvero."

>> Molto forte, incredibilmente vicino >> Jonathan Safran Foer

4 commenti:

june E. ha detto...

mi piaci

Lou ha detto...

io? grazie! :)

june E. ha detto...

ti scriverò

Lou ha detto...

senza troppe aspettative eh? ;)