giovedì 15 maggio 2008

pretesa>> Che tu sia per me il coltello >> David Grossman

Mi preoccupo soprattutto per te, temo che tu non sappia badare a te stessa e sia capace davvero di ogni follia.Non c'è niente da fare, bisogna guardare in faccia la realtà. Tu sei svelata ed intransigente da far paura.
Sai bene che i miei sentimenti non potranno mai reggere il confronto coi tuoi, con la tua complessità, la tua profondità, la tua dedizione, e anche la muta pretesa che io sia fedele a me stesso almeno quanto lo sei tu, che io provi esattamente quello che provi tu e che soffra nell'esserti separato. Ecco quello che mi comunichi senza sosta, con queste o altre parole: tu vuoi essere me!

>> Che tu sia per me il coltello >> David Grossman


tuoi limiti, i tuoi limiti non i miei..

altre orecchie in >> Che Tu sia per me il coltello >> David Grossman
anche-me-stessa
come-sei-riuscito
solo-due
con-i-tuoi-occhi
pretesa
mi-inondava-di-gioia
voglio-risvegliarmi-alla-vita-e-donarti
avvicinarsi-ed-esporsi
donna-della-mia-vita
qualcosa-che-non-sa

1 commento:

ElMash ha detto...

in una notte di eclissi di luna un uomo e una donna si confrontarono in uno scambio di battute di poco differente dalla tua citazione.
Impressionante !